Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

25 dicembre e Sol Invictus: uno sguardo alle fonti

Si avvicina Natale, e come ogni anno fioccano articoli sulle origini pagane di questa festa.
Si afferma che i cristiani abbiano fissato la data del Natale al 25 dicembre per soppiantare la vecchia festa del Sol Invictus.
Ciò che davvero non si spiega è perché la cosa a volte venga presentata con tono polemico: la Chiesa in realtà ha sempre insegnato che la data scelta è puramente simbolica, e non ha mai nascosto (e perché avrebbe dovuto?) la pratica di cristianizzare elementi culturali pagani per accogliere e guidare più dolcemente i neoconvertiti verso la loro nuova vita.
Va detto, oltretutto, che se i giorni attorno al 25 dicembre sono veramente di particolare interesse astronomico è ovvio che si prestino facilmente ad interpretazioni allegoriche in ambito religioso (ci riferiamo al fatto che il 20 o il 21 dicembre, a seconda dell’anno, cade il solstizio d’inverno, momento dell’anno in cui il Sole appare in assoluto nella sua posizione più bassa: da quel momento in poi il Sole semb…

Ultimi post

Mitra e Gesù: il mito e le false analogie

Bonobo power: come l'ideologia arruola anche gli animali