Gli albori dell'antivaccinismo


Pubblicistica della "Antivaccination Society of America", ispirata alla visita negli USA di William Tebb, storico militante antivaccinista, anche lui interessato agli insegnamenti teosofici
Si potrebbe pensare che la psicosi antivaccinista sia un fenomeno tutto contemporaneo. In realtà prime critiche ai vaccini si ebbero già con Pasteur ancora in vita, ad opera di Anna Kingsford, nota per essere stata la seconda donna inglese ad essersi laureata in medicina e per la sua militanza contro la vivisezione e a favore del regime alimentare vegetariano.
Più di ogni altra cosa però è importante la sua appartenenza al ramo inglese della Società Teosoficaun'importantissima quanto controversa associazione esoterico-occultista che ha influenzato profondamente la cultura e la società del XX secolo. 
L'Ordine Teosofico Di Servizio promosse addirittura una Lega contro le vaccinazioni.
Anche Rudolf Steiner, che lasciò la società teosofica per fondare l'antroposofia (altro fenomeno bizzarro ma molto influente), si espresse contro le vaccinazioni.
Presto contiamo di poter trattare approfonditamente l'argomento Teosofia, un articolo sul tema è già in lavorazione.

Alcune affermazioni sui vaccini di Bernardino Del Boca, altro celebre teosofo:

Singapore. 30 ottobre 1947:  sono a  Singapore da molto tempo e sono sempre riuscito a sottrarmi all’obbligo delle vaccinazioni c

ontro le malattie tropicali. Ma oggi il dr. Hugh Smith mi ha vaccinato. Colpa della mostra e dei giornali che hanno parlato troppo di me.

Sono completamente contrario a vaccini, inoculazioni ecc.; i  bollettini teosofici pubblicati prima della seconda guerra mondiale scrivevano che i vaccini non servono a nulla” 







Commenti

Post più popolari